Calcio
 

Pronti a fare sul serio. Parola del capitano!

Il CUS Unime pronto all’esordio casalingo contro l’Atletico Pagliara

comunicato stampa n° 147 del 26 ottobre2017

Finalmente è il momento di cominciare per il CUS Unime, atteso all’esordio casalingo in terza categoria. Sabato 28 ottobre, fischio d’inizio alle 16.30, i ragazzi allenati da Mister Smedile ospiteranno al campo Bonanno la matricola Atletico Pagliara, per un incontro dall’esito incerto ma che i cussini hanno intenzione di affrontare nel migliore dei modi, per cominciare con il piede giusto e dare sin da subito un segnale importante alle altre squadre del torneo.

Già da metà settembre il team universitario ha iniziato a lavorare sul campo, con una squadra confermata per la gran parte rispetto a quella che nella scorsa stagione ha sfiorato i playoff e rinnovata con alcuni elementi importanti nelle zone nevralgiche del campo.

Un buon mix che rende sicuramente molto soddisfatto Mister Smedile: “I ragazzi si allenano ormai da oltre un mese e scalpitano per iniziare. Gli addetti ai lavori ci danno tra le squadre favorite; è difficile, però alla vigilia del torneo fare un pronostico su quelle che sono le reali forze delle varie compagini. Certamente il campionato si è livellato su ottimi standard: da un lato abbiamo squadre più rodate ed esperte per la categoria che sicuramente lotteranno fino alla fine per un posto nelle zone altre della classifica; dall’altro, invece, ci sono diverse matricole che, a dispetto della minore esperienza, hanno allestito degli organici molto competitivi e daranno filo da torcere a tutte le squadre, specialmente nei campi di casa. Questo discorso vale, dunque anche per la nostra prossima avversaria: una squadra che, come da tradizione per tutte le squadre della provincia, sarà molto ben organizzata. Io conosco i nostri ragazzi e sono convinto che possiamo fare bene in questa stagione, a partire da questo primo turno quando, tra l’altro, dovremo fare a meno di ben 7 elementi - tra indisponibili per impegni extra-sportivi ed infortunati - e, quindi, a maggior ragione dovremo essere bravi a non prendere l’impegno sito gamba ed ad affrontarlo con molta attenzione, cosi da poter iniziare bene sin da subito”.

Carica i suoi il capitano Carmelo Iacopino, fortemente convinto del valore della squadra: “Abbiamo molta consapevolezza dei nostri mezzi e siamo veramente molto carichi, non vediamo l’ora di cominciare a divertirci ed a far bene. Con gran parte della squadra ormai giochiamo insieme da diverso tempo, quindi abbiamo imparato a conoscerci ed abbiamo acquisito diversi automatismi di gioco; in più sono arrivati diversi elementi di valore che hanno alzato ulteriormente il livello tecnico della squadra e, cosa ancora più importante, si sono integrati perfettamente nel gruppo. Un mix, dunque, che ci ha permesso di costruire un team solido e dalle prospettive veramente importanti. Nell’ambiente c’è chi ci dà tra i favoriti. Non conosco bene le altre squadre ma so che si sono rafforzate più o meno tutte. Conosco bene, però, i miei compagni di squadra e posso dire che, fatti i dovuti scongiuri, sono pienamente d’accordo! Toccherà a noi, adesso, dimostralo già dalla prima uscita stagionale: io purtroppo sarò assente ma sono convinto che i ragazzi sapranno fare molto bene”.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


CUS Università Messina A.S.D. Cittadella Sportiva Universitaria


Per rendere migliore la tua esperienza il nostro sito utilizza i cookie.
Informazioni